Faq

Non ho alcun disturbo, ogni quanto dovrei sottopormi ad una visita oculistica? E perché?

Gli adulti, in assenza di sintomi e patologie oculari note, dovrebbero sottoporsi ad una visita oculistica ogni 2 anni. Diverse condizioni patologiche, infatti, sono asintomatiche fino a quando causano un danno avanzato e la diagnosi precoce può essere essenziale per una gestione terapeutica efficace. Controlli annuali sono consigliati nei pazienti con difetti refrattivi (portatori di occhiali o lenti a contatto). Controlli annuali sono necessari in alcune categorie di pazienti a rischio come soggetti con familiarità per glaucoma, diabetici, ipertesi, HIV e HCV positivi.

Torna